15.06.2019 / Medien / /

Specialisti doganali, gli italofoni devono sapere il tedesco o il francese

Lo ha precisato il Consiglio federale nella sua risposta a una domanda del consigliere nazionale Martin Candinas. Un italofono che aspira a diventare specialista doganale deve per forza accludere alla sua candidatura una lettera di motivazione in tedesco o francese da cui se ne potrà dedurre il grado di conoscenza della lingua. Lo precisa il Consiglio federale nella sua risposta a una domanda del consigliere nazionale Martin Candinas (PPD/GR). https://www.tio.ch/svizzera/attualita/1374966/specialisti-doganali-gli-italofoni-devono-sapere-il-tedesco-o-il-francese