23.05.2021 / Medien / /

Residenze secondarie, la Commissione chiede maggior flessibilità

Attualmente nei comuni dove la soglia massima di alloggi di vacanza è superata, la Legge federale concede la possibilità di modernizzazioni e trasformazioni solo a severe condizioni. Occorre dare maggiore flessibilità ai Comuni con una quota di abitazioni secondarie superiore al 20% consentendo più facilmente l’ampliamento di edifici costruiti prima dell’accettazione della cosiddetta «iniziativa Weber». È quanto prevede una iniziativa parlamentare del consigliere nazionale Martin Candinas (Centro/GR) alla quale la Commissione per la pianificazione del territorio del Consiglio nazionale (CAPTE-N) ha deciso di dar seguito. https://www.cdt.ch/svizzera/residenze-secondarie-la-commissione-chiede-maggior-flessibilita-DG4228252?_sid=LtcKXesf